La storia "la Bottega di Brunella"

Atelier alta moda

Dal 1965 La Bottega di Brunella continua a realizzare modelli per donna, uomo e bambino con lo stesso amore e la stessa originalità di un tempo, anche perché Vito e Brunella sono riusciti a trasmettere il loro entusiasmo ai figli Cristina, Annamaria, Baldo, Antonio e Francesco. Il carattere e il calore tipici della gestione familiare hanno affascinato Ursula Andress, Zeffirelli ed ora affascinano Zucchero, Eleonora Brigliadori ed Enrica Bonaccorti.

Dalla garza al cotone per uno stile neoromantico al jeans delavé con ricami fatti a mano, dal tessuto bemberg per un effetto anni '30 al contrasto bianco/nero dell'optical. La Bottega di Brunella sonda ed interpreta i temi della moda: lo stile day after che lascia il posto al colon ed all'allegria dei tropici, il Futurismo con il lycra e via di questo passo all'attuale lino, tessuto del 2000 e non solo: anche per gli accessori.

 

i figli
Vito e Brunella
disegno abiti alta moda

La nostra grande famiglia

La nostra grande famiglia
Share by: